Dopo lo Zumba arriva POUND: tutti i benefici del nuovo fitness con le bacchette

Presentato al recente Jesolo Sport & Fitness Festival un nuovo metodo di allenamento aerobico ancora più efficace dello Zumba: POUND. Scopriamo come funziona e i benefici che se ne ricavano

Appassionati di Zumba e di allenamento aerobico, è in arrivo nelle migliori palestre d’Italia un nuovo metodo di allenamento che rappresenta la nuova frontiere del fitness del’oltreoceano, per definizione all’avanguardia.

Si chiama POUND, ed è stato presentato di recente in occasione di “Jesolo Sport & Fitness Festival” (30 maggio-2 giugno 2014), la più importante vetrina della ginnastica di tendenza, dall’istruttrice californiana Michelle Opperman, che ha colto l’occasione per fare i complimenti agli organizzatori dell’evento.
Michelle-Opperman-Pound
Ma cos’è POUND? Si tratta di un tipo di allenamento aerobico che in 45 minuti consente di bruciare fino a 900 calorie stimolando tutta la muscolatura del corpo, e in particolare proprio quella che tendiamo ad usare di meno. Per farlo si adoperano delle semplici bacchette, proprio come quelle che si usano per suonare le percussioni, i tamburi, insomma.

Durante una lezione tipo – in cui il ritmo viene impartito proprio da musica molto varia che scandisce le fasi, tra cui POP e RAP – si combinano esercizi tipici del cardio fitness con altri di Pilates, movimenti che simulano proprio il battere le bacchette sulle percussioni ed esercizi di resistenza e forza.

L’alternanza avviene ogni 2-4 minuti e viene annunciata dal cambio di ritmo musicale. Al termine della sessione di allenamento si dovrebbe essere riusciti a stimolare ogni singolo muscolo, in modo che in poco tempo è possibile arrivare a scolpire il corpo e renderlo molto più forte, flessibile e resistente.

Il tutto… divertendosi! Infatti, proprio come è accaduto per lo Zumba, anche POUND si esegue a suon di musica, con una straordinaria stimolazione delle endorfine, gli ormoni del buon umore, che si attivano proprio attraverso l’esercizio aerobico, senza contare la possibilità di sfogare un bel po’ di energie represse.

Il risultato? Dimagrimento, una silhouette a prova di bikini, muscoli tonici e scattanti, riduzione del senso di fame (sempre per effetto delle endorfine), e un gran bell’effetto anti stress che di questi tempi serve sempre. Inoltre, ci si può sentire dei provetti batteristi, che non è poco…

  • shares
  • Mail