Intolleranza al lattosio e carenza di calcio

Quelli che hanno questa intolleranza e purtroppo sono sempre più bambini, digeriscono con difficoltà, o non digeriscono del tutto, il lattosio presente nel latte, alimento che è cruciale nella conservazione di salute, bellezza ed energia.

Questa intolleranza è provocata dall’assenza dell’enzima lattasi, prodotto dall’intestino. Si manifesta, dopo pochissimi minuti dall'assunzione di latte e provoca gonfiore, crampi addominali e diarrea. Eliminando però il latte si perde una preziosa fonte di calcio.

Lo yogurt viene in soccorso con i suoi probiotici come gustosa alternativa: garantisce un efficace apporto di calcio, con una discreta tolleranza. Infatti i fermenti lattici e i probiotici producono da soli l'enzima lattasi, che fa le stesse cose dell’enzima di origine intestinale e digerisce parte del lattosio presente nel latte già nel vasetto di yogurt.

Inoltre i probiotici producono acido lattico, diminuendo il pH dello yogurt: ecco che aumenta dell’assorbimento del calcio nel tubo digerente, potenziandono l’apporto complessivo, derivante anche da altri alimenti. Comunque meglio lo yogurt intero senza zucchero che ha solo 25 calorie in media in più ogni 100 g, rispetto a quello light.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: