Sclerosi multipla, la dieta giusta per affrontare la malattia

Oggi si celebra la Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla (SM), ed in questa occasione, gli esperti hanno dato degli utili consigli in merito alla dieta più adatta da seguire.

In occasione della Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla (SM) che si celebra oggi, 28 maggio 2014, è stato organizzato un interessante convegno dal titolo "Dalla parte della persona con SM: la ricerca come strumento di advocacy", convegno organizzato dalla Aism (Associazione italiana sclerosi multipla) e dalla Fism (Fondazione italiana sclerosi multipla), durante il quale gli esperti hanno fornito interessanti consigli in merito alla corretta alimentazione da seguire per le persone affette da questa malattia, una malattia che solo in Italia colpisce circa 72mila persone.

Come spiega il biochimico neurochimico Paolo Riccio infatti, un’alimentazione errata potrebbe infatti aumentare l’entità di alcuni sintomi collegati alla Sclerosi Multipla. Da evitare sono ad esempio quegli alimenti come carni rosse, bevande zuccherate, fritture e grassi animali. Vanno inoltre evitate le diete troppo ricche di sale. Questo perché un tipo di alimentazione scorretto potrebbe provocare un aumento dell’infiammazione, ed un conseguente aumento dei sintomi come ad esempio la stanchezza, che spesso affligge le persone affette da questa malattia.

Sclerosi Multipla alimentazione

Al contrario, un'alimentazione sana può aiutare ad avere una buona qualità di vita ed migliorare le condizioni di salute del paziente. Fra gli alimenti da preferire troviamo ad esempio “pesce, verdure, legumi, frutta, piccole porzioni di carboidrati integrali, fibre, olio extra vergine di oliva, acqua, succhi di frutta non zuccherati, soia e tè nero”, spiega il dottor Riccio. Il paziente dovrebbe inoltre cercare di abbinare alla sua dieta ipocalorica un moderato esercizio fisico.

Naturalmente, come sottolinea l’esperto, non è possibile curare la malattia con la sola nutrizione e l’attività fisica, ma seguendo questi semplici consigli sarebbe possibile “limitare gli effetti della stanchezza di cui soffrono molte persone con sclerosi multipla", e si potrebbe anche aumentare l'efficacia di alcune terapie.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Ansa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail