Bere un piccolo drink al giorno in gravidanza si può

Si è sempre discusso sui potenziali effetti nocivi dell'alcool in gravidanza; c'è chi dice sì, c'è chi si astiene totalmente per tutto il periodo ed oltre ed alla fine la cosa può essere più o meno soggettiva. Ma, dati scientifici alla mano, l'ultima affermazione di studiosi e medici sarebbe la seguente: bere solo un piccolo bicchiere d'alcool al giorno si può, senza recare alcun tipo di disturbo allo sviluppo del feto.

Si sa da sempre che un eccessivo consumo di alcolici durante la gravidanza, e soprattutto nel primo trimestre, può arrecare danni al feto, a partire da disturbi del comportamento, fino ad un QI più basso e disturbi fisici. Perciò fino ad oggi, le linee guida hanno sempre consigliato di evitare totalmente tali bevande alcoliche, per scongiurare qualsiasi rischio, oppure di limitarsi a consumare un solo bicchiere di vino, preferibilmente rosso, solo due volte alla settimana.

Adesso, però, alcuni ricercatori danesi, hanno svolto una nuova ricerca, osservando un campione di più di 1600 donne incinta e seguendo anche i loro bambini, fino all'età di 5 anni, pe analizzare eventuali disturbi correlati. Il campione comprendeva donne completamente astemie o che non avevano toccato alcol in gravidanza, ma anche bevitrici moderate e non. E da questo campione e successiva analisi si è dimostrato che solo i figli di donne che consumavano più di 9 drink alla settimana presentavano disturbi dell'attenzione e carenze simili. Perciò, bere alcol con moderazione, in gravidanza e non, è la scelta migliore.

Via | Telegraph
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail