Integratori, esistono prodotti anti-impotenza? Il decalogo per acquisti sicuri di FederSalus

Il recente allarme sull'integratore Max Erectum Forte riporta alle luci della ribalta il tema dell'efficacia degli integratori, che non possono mai rivendicare proprietà curative

Il Viagra e farmaci simili rappresentano l'unica soluzione possibile per i problemi di erezione? A porsi questa domanda saranno stati in molti fra gli uomini con qualche difficoltà sotto alle lenzuola. A dimostrare l'esistenza di una richiesta di alternative ai rimedi della farmacologia "ufficiale" è la presenza sul mercato di integratori alimentari che sembrano promettere un aiuto anti-impotenza. In realtà, però, nessun integratore alimentare può vantare alcun tipo di efficacia curativa, nemmeno nel caso di patologie come la disfunzione erettile.

A riportare la tematica sotto le luci della ribalta è l'allerta lanciata dal Ministero della Salute sulla presenza all'interno di Max Erectum Forte, prodotto proveniente dalla Repubblica Ceca ed etichettato come integratore alimentare, di un analogo del sildenafil, il principio attivo del Viagra. A tal proposito FederSalus, l'Associazione Nazionale Produttori Prodotti Salutistici, invita i consumatori a prestare una grande attenzione per evitare di mettere a rischio la propria salute.

Scendendo nello specifico della situazione, FederSalus ricorda che la disfunzione erettile è una vera e propria patologia che deve essere trattata con terapie farmacologiche adeguate che possono essere prescritte solo da un medico e che devono essere assunte solo sotto stretto controllo del medico stesso. L'Associazione sottolinea anche che chiunque commercializza un integratore contenente una sostanza ad attività farmacologica come nel caso di Max Erectum Forte commette un reato che viene sanzionato penalmente in violazione dell’art. 14 del Regolamento CE 178/2002. Infine, FederSalus invita tutti i consumatori a controllare con attenzione le etichette dei prodotti e verificare il registro degli integratori autorizzati, pubblicato e periodicamente aggiornato sul sito del Ministero della Salute .

Ecco il decalogo dell'Associazione per l'acquisto sicuro su internet.

decalogo federsalus integratori

La guida è consultabile anche collegandosi a questo link.


 Via | FedereSalus

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: