Esercizi per la mente, 6 trucchi per mantenere il cervello attivo

Si può pianificare un allenamento della mente per mantenerla propositiva? I sei consigli da seguire per un cervello sempre scattante.

Tutti vogliamo essere acuti, ingegnosi e propositivi ma si certo l'intelligenza è una di quelle qualità ben difficili da misurare e quantificare: nonostante i famigerati test del QI e mille prove logiche per verificare l'effettivo funzionamento del cervello, la mente umana resta uno dei misteri più insondabili e affascinanti.

Non sarà poi così facile misurare l'intelligenza ma è invece semplicissimo allenare la mente per mantenere il cervello attivo: esistono infatti degli esercizi per la mente davvero molto basici e facili da eseguire, in quanto parte di piccoli impegni giornalieri che ci si trova quotidianamente a svolgere. Basta ricordarsi questi sei trucchi per mantenere il cervello attivo: gli esercizi per il cervello aiutano lo sviluppo e la produzione di nuovi neuroni, che rafforzano la mente e soprattutto la memoria.

8071225445_a0c42bfe46_z

1. Dormire bene di notte


Che il sonno sia ristoratore per il nostro corpo è assodato, così come lo sia anche per il cervello: è importante permettere alla mente di riposare per conservare al meglio le informazioni che raccoglie durante il giorno, secondo il preciso schema "acquisizione, consolidamento, ricordo" che caratterizza le funzioni cerebrali. E' stato dimostrato infatti che il consolidamento delle info avviene durante il sonno. Anche sbadigliare è utile: raffredda il cervello.

2. Tenere un diario scritto a mano


La scrittura è un modo per uscire dalla realtà e concentrarsi su se stessi, raccontandosi i propri pensieri più profondi; farlo a mano, quotidianamente e per abitudine, aiuta il cervello a mantenersi attivo e concentrarsi sugli episodi più importanti, liberando la mente dalle "scorie" esterne.

3. Fare i pisolini ristoratori


Presente il sonno dei gatti, che dormono profondamente a intervalli regolari durante il giorno e poi si risvegliano attivissimi? Il pisolino ristoratore ha questo effetto sul cervello umano: ricarica le pile energetiche e predispone il cervello all'apprendimento più rapido. Da provare, tenendo conto di non appisolarsi nella seconda parte del pomeriggio per non rischiare di trovarsi privi di sonno al momento di andare a letto.

4. Assumere molta acqua


Mantenere il corpo idratato agisce anche sul cervello: l'acqua è un vero e proprio nutrimento per la mente, così come mangiare alimenti ricchi di acqua quali frutta e verdura. Alcuni studi hanno dimostrato che le persone che consumano molti vegetali rischiano meno di sviluppare malattie neurodegenerative come l'Alzheimer.

5. Suonare uno strumento


La musica stimola il cervello

e apprendere a suonare uno strumento musicale è l'esercizio migliore per mettere in moto corpo, muscoli, dita e mente: inoltre suonare mette in circolo la dopamina, il neurotrasmettitore del buonumore, con effetti positivi sul resto del corpo.

6. Rompere la routine


Piccolo paradosso finale: la cosa migliore da aggiungere alla routine di allenamento quotidiano per un cervello in forma è proprio.. rompere la routine. Bastano piccole cose: cambiare strada, decidere di provare un bar diverso, scambiare alcune parole con uno sconosciuto. Ogni novità attiva nuove connessioni neuronali nel cervello, aiutandolo a mantenersi più presente e "sveglio" che mai.

Via | Medicaldaily

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail