Citomegalovirus, quali sono i valori nella norma?

Il citomegalovirus è un esame che può essere molto pericoloso in gravidanza: ecco perché i medici ginecologi solitamente richiedono un esame diagnostico specifico durante i nove mesi di gestazione per capire se la donna ne è affetta o se ne ha sofferto in passato. Ecco i valori di riferimento.

Il Citomegalovirus o CMV è un virus che appartiene alla famiglia degli Herpes Virus: si trasmette con la saliva e di solito colpisce i bambini piccoli e gli adolescenti, anche se non mancano casi di individui adulti che ne soffrono. Solitamente il Citomegalovirus non presenta sintomi e le persone che ne hanno sofferto non se ne accorgono. Come gli altri virus del gruppo, anche questo rimane latente nell'individuo e si può riattivare.

Il Citomegalovirus è pericoloso in gravidanza, perché se una donna ne è portatrice può infettare anche il feto che porta nel grembo: gli anticorpi materni non riescono infatti a proteggere il piccolo. Le analisi del sangue permettono di capire se la donna ne ha sofferto in passato o di recente o se, meglio ancora, non ne ha mai sofferto.

Ecco, allora, i valori di riferimento per il citomegalovirus:


  • IgG
    Concentrazione <12: assenza di anticorpi
    Concentrazione compresa tra 12 e 13.9: presenza dubbia di anticorpi
    Concentrazione = o >14: presenza di anticorpi
  • IgM
    Concentrazione <18: assenza di anticorpi
    Concentrazione compresa tra 18 e 21.9: presenza di anticorpi dubbia
    Concentrazione = o >22: presenza di anticorpi

Ed ecco come leggere le analisi:


    IgG assenti IgM assenti: assenza di esposizione al virus
    IgG presenti IgM assenti: infezione pregressa
    IgG assenti IgM presenti: infezione acuta in fase iniziale
    IgG presenti IgM presenti: infezione acuta o recente
    IgG a bassa avidità: prima infezione recente
    IgG ad alta avidità: infezione pregressa, riattivazione del virus

Valori del Citomegalovirus

Foto | da Flickr di pulmonary_pathology

Via | Cdi

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail