Le cause del pucker maculare, i sintomi e l'intervento

Il pucker maculare è un disturbo a carico della vista che provoca una visione centrale sfuocata e distorta: diverse le cause, così come i sintomi che possono accompagnare la malattia.

Il pucker maculare, o membrana epiretinica, è un disturbo a carico della vista che può essere provocato da diverse patologie, come il distacco del vitreo, il distacco della retina, un'infiammazione intraoculare, un grave trauma oculare, ma anche malattie a carico dei vasi sanguigni della retina.

Il pucker maculare si manifesta con visione centrale sfuocata e distorta o ondeggiante, presenza di zone grigie o appannate nella visione centrale, presenza di un punto cieco nella visione centrale: queste condizioni possono essere più o meno gravi e possono rendere difficile la visione, rendendo impossibili alcune semplici attività quotidiane come leggere, vedere la televisione, guidare e persino lavorare.

Grazie ad alcuni esami diagnostici specifici, come la tomografia a coerenza ottica, la struttura retinica può essere vista dall'oculista in maniera dettagliata, permettendo all'esperto di notare o meno la presenza e il grado di evoluzione del pucker maculare: se l'entità del disturbo è lieve e minima, allora non si interviene chirurgicamente, preferendo l'utilizzo di occhiali da vista o lenti multifocali per migliorare la visione.

Se i sintomi, invece, sono più gravi, si deve procedere con vitrectomia, ovvero con la rimozione del vitreo che ha causato la formazione del pucker maculare: l'intervento viene effettuato con piccole incisioni sulla sclera e con tagli del corpo vitreo, che poi viene aspirato, mentre il pucker maculare viene rimosso con delle micropinze.

Il vitreo viene poi sostituito con un materiale biocompatibile. L'intervento dura una mezz'ora o un'ora circa e dopo il paziente deve rimanere a faccia in giù per permettere al gas di distendersi e migliorare in maniera graduale la vista.

Pucker maculare, intervento

Foto | da Pinterest di monika stone

Via | oculisticatv

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail