Cucina eco-sostenibile: la pentola solare e Chicoolet

Cucina eco-sostenibile: la pentola solare e Chicoolet

Anche i piccoli gesti quotidiani hanno un impatto sull'ambiente, anche cucinare. Gli abitanti delle campagne africane, ad esempio, possono cuocere il cibo solo con la legna. Ma se una popolazione troppo numerosa taglia più alberi di quanti ne crescono, in breve intorno ai villaggi si crea il deserto. Questo è già accaduto intorno ad alcuni […]

Anche i piccoli gesti quotidiani hanno un impatto sull'ambiente, anche cucinare.

Gli abitanti delle campagne africane, ad esempio, possono cuocere il cibo solo con la legna. Ma se una popolazione troppo numerosa taglia più alberi di quanti ne crescono, in breve intorno ai villaggi si crea il deserto.

Questo è già accaduto intorno ad alcuni villaggi della Tanzania. Gli abitanti devono camminare per più di un'ora per procurarsi la legna: vicino ai villaggi non è rimasto nulla.

Eco Alfabeta, in questo post, propone una soluzione al problema: la pentola solare, grazie alla quale una famiglia potrebbe cuocere il pranzo in tre o quattro ore senza usare legna né carbonella.

Anche A Bagnomaria ci segnala una piccola invenzione che unisce l'efficienza dell'energia solare alla cucina. Si tratta di Chicoolet, un contenitore alimentare in grado di mantenere il cibo caldo o freddo.

Il tutto sfruttando esclusivamente l'energia solare, che l'apparecchio converte in energia elettrica per far funzionare i meccanismi che garantiscono la conservazione del cibo al caldo o al fresco, a seconda dello scomparto in cui è riposto.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog