L'alimentazione vegetariana secondo Veronesi: i consigli del professore

L’alimentazione vegetariana desta sempre una certa curiosità: ecco i consigli di Umberto Veronesi per vivere bene.

Sull’alimentazione vegetariana, Veronesi ha spesso detto la sua, sostenendo che si tratta a tutti gli effetti di un tipo di alimentazione ideale non solo per la nostra salute, ma anche per un fattore etico, un fattore che – per quanto le persone "onnivore" tendano a rinnegare ed a sottovalutare – non va assolutamente dimenticato. Secondo il dottor Veronesi, seguire una dieta vegetariana aiuta innanzitutto a tenere alla larga moltissime malattie, a cominciare dal cancro. Chi pensa poi che seguire questo tipo di alimentazione possa in qualche modo rendere più deboli, si sbaglia, e questo posso confermarlo io in prima persona.

Da quando seguo una dieta vegetariana mi sento in forma e per nulla indebolita, ma anzi più forte ed energica. Il trucco sta nel saper bilanciare gli alimenti, e nel conoscere a fondo quali sono le loro proprietà nutritive, in modo da non andare incontro a carenze alimentari, rischio che comunque riguarda anche coloro che mangiano carne.

Come molti di voi sapranno, e come sostiene lo stesso Veronesi, non è affatto vero che per poter assumere ferro, ad esempio, bisogna per forza mangiare carne. Germogli, spinaci, erbe aromatiche, legumi, frutta secca, semi, zucca, alghe e molti altri alimenti non di origine animale possono infatti darci tutte le sostanze nutritive di cui abbiamo bisogno. D’altronde, quella di seguire una dieta vegetariana, è per Veronesi una scelta che ha innanzitutto un valore etico, oltre salutistico, sociale ed ambientale, per cui, se è possibile assumere le necessarie sostanze nutritive senza arrecare sofferenze a nessuno, perché non farlo?

Fra i consigli di Veronesi per una sana dieta vi è inoltre quello di mangiare poco. “L’esempio che porto sempre – avrebbe dichiarato il professore in un’intervista rilasciata a Repubblica - è quello degli abitanti dell’isola giapponese di Okinawa: dieta ipocalorica, vegetariana e ricca in curcumina hanno prodotto la più alta percentuale di ultracentenari al mondo”. Fra i segreti di questa dieta, vi è il regolare consumo di verdure, cereali integrali, frutta, alghe e spezie.

Alimentazione vegetariana

Oltre alla dieta, è importante anche fare dell’attività fisica regolare, bere molta acqua (almeno 1,5 litri al giorno), non eccedere con il consumo di dolci e di snack che in realtà non apportano alcun beneficio al nostro organismo ed alla nostra salute. Limitate inoltre il consumo di sale e quello di prodotti preconfezionati (che spesso contengono appunto molto sale), ed optate invece per alimenti freschi, ricordando di assumere almeno 5 porzioni al giorno tra frutta e verdura.

Se state pensando di intraprendere una dieta vegetariana, ma temete di non riuscire, il consiglio che vi do è quello di fare tutto in maniera graduale. Eliminate pian piano gli alimenti che non rientrano nella dieta vegetariana, e nell’arco di pochissimi mesi vi renderete conto di aver fatto una scelta ottima. Se ne avete voglia, raccontateci le vostre esperienze!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: