Mpower: nuova strategia antifumo dell’Organizzazione Mondiale dalla Sanità

Sei i punti in cui si articola la nuova strategia antifumo elaborata e appena presentata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Nessuna che non possa applicarsi – volendo, che è poi il vero punto debole dei fumatori che non riescono a smettere perché in fondo… non vogliono – a tutti i paesi del mondo.

Mpower è la parola chiave, un acronimo che sintetizza il programma: M sta per monitoraggio del consumo di tabacco, P per protezione delle persone dal fumo, O per offerta di sostengo a chi decide di smettere, W per warn, cioè allertare chiunque sui danni che provoca il tabagismo, ed R per raise, cioè aumentare la tassazione sul tabacco.

Saranno efficaci? Alcune di esse sono già state adottate singolarmente ma non sembrano aver sortito effetti di rilievo sulla riduzione del tabagismo e dei danni da fumo. Intanto, aumentano anche i divieti, di recente estesi anche nella città di New York ad opera del sindaco Bloomberg che ha partecipato al lancio della nuova campagna dell’OMS.

Via | Yahoo

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail