Le cipolle che non fanno piangere


Solo chi non ha mai messo mano al coltello per sbucciare una cipolla non conosce gli effetti nefasti dell’operazione sui nostri poveri occhi che iniziano a lacrimare senza sosta. Per quanto i rimedi per ovviare al fastidioso intoppo siano tanti, nessuno si rivela empiricamente risolutivo. Per questo alcuni scienziati neozelandesi hanno pensato di produrre cipolle prive del gene che ci fa lacrimare.

Inibendo nella cipolla biotecnologica il gene responsabile della produzione di una determinata proteina che causa la lacrimazione, si annulla di fatto l’effetto collaterale dello sbucciar cipolle. Al momento la supercipolla è allo stato sperimentale e ci vorrà del tempo prima che possa essere sui banchi dell’ortofrutta.

Via | Bioblog

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: