La dieta vegetariana proteica da seguire

Cosa propone un classico menù della dieta vegetariana proteica? Ecco come seguire questo particolare regime alimentare, che non annovera proteine animali, ma solo vegetali nella lista di alimenti consigliati.

In cosa consiste la dieta vegetariana proteica? Sono in molti a lamentare il fatto che, eliminando carne e pesce dalla propria alimentazione, l'apporto di proteine possa essere troppo ridotto e non sufficiente per poter soddisfare le esigenze dell'organismo. Ma sono tantissime le fonti di proteine nella dieta vegetariana: bisogna solo sapere quali alimenti usare e come combinarli insieme.

La dieta vegetariana deve essere seguita in maniera scrupolosa, per poter consentire al nostro organismo di fare scorta di tutti i nutrienti necessari. I legumi contengono alte quantità di proteine, ma bisogna anche fare attenzione a quali amminoacidi contengono i singoli alimenti: i primi hanno basse quantità della metionina, mentre i secondi della lisina, ma combinandoli insieme, con un gustoso mix di legumi e cereali, potremo essere a posto.

Non dimentichiamo, poi, che a differenza della dieta vegana, il regime alimentare vegetariano consente di mangiare uova e latticini, fonti ricchissime di proteine animali: portando questi alimenti sulle nostre tavole, insieme a cereali e legumi, potremo essere certi di avere a disposizione tutti gli amminoacidi essenziali e potremo contare su una buona scorta di legumi.

Il consiglio degli esperti è quello di mescolare gli alimenti insieme, variando continuamente con i cibi e combinandoli dal loro punto di vista nutrizionale.

dieta vegetariana proteica

Foto | da Flickr di urbanwoodswalker

Via | Esserevegetariani

  • shares
  • Mail