Diminuisce il numero degli italiani con il vizio del fumo

Nel 2003 la percentuale di italiani con il vizio del fumo era del 23,9%, oggi siamo al 22.1%. Purtroppo, però, aumentano i giovani amanti delle bionde: "i fumatori nella fascia d'età 20-24 anni sono risultati essere il 28,8%, soprattutto ragazzi (33,8%) e meno ragazze (23,5%)".

Inoltre, "la percentuale di adolescenti che hanno iniziato a fumare prima dei 14 anni è aumentata del 60% tra il 2000 e il 2005". Per finire, emerge che "circa il 40% delle persone che fumano ha tentato di smettere negli ultimi 12 mesi, ma di questi oltre l'80% ha fallito il tentativo".

I più tenaci nel tentare di smettere? "Gli uomini e i giovani fra 18 e 34 anni, nella maggior parte dei casi senza l'aiuto del medico".

Via|Adnkronos
Foto|Flickr

  • shares
  • Mail