I sintomi della cheratite puntata all'occhio e la cura più adatta

La cheratite puntata dell'occhio è un'infiammazione della cornea, che si manifesta con particolari sintomi che è bene conoscere per riconoscerli subito e intraprendere le cure migliori.

La cheratite puntata dell'occhio è un tipo di cheratite, ovvero una infiammazione della cornea, causata da agenti eziologici che colpisce l'epitelio corneale. I sintomi della cheratite puntata sono gli stessi degli altri tipi di cheratite che possono colpire i nostri occhi.

La cheratite puntata può essere provocata da blefariti, congiuntiviti virali, cheratite secca, tracoma, esposizione ai raggi ultravioletti o assunzione di farmaci topici.

I sintomi principali della cheratite puntata dell'occhio sono dolore a volte anche molto intenso, lacrimazione, fotofobia, formazione di macchie grigie e puntiformi, che danno il nome alla particolare malattia, una malattia regressiva che nel giro di qualche settimana regredisce da sola. Nel caso di congiuntivite virale potrebbero anche esserci dei linfonodi ingranditi vicino all'orecchio.

Come si cura la cheratite puntata dell'occhio? La cheratite puntata dell'occhio si cura da sola se provocata da un virus, mentre per altre patologie alla base della malattia è bene trattare queste per poter permettere una guarigione migliore e più veloce. In caso di cheratite da esposizione a raggi ultravioletti bisogna agire con cicloplegici ad azione breve, bendaggio per 24 ore e pomata antibiotica, da usare anche in caso di cheratite causata dal cattivo uso delle lenti a contatto.

Se, infine, la cheratite è provocata dall'uso di particolari farmaci, sarà bene sospendere la somministrazione di tali medicinali, sempre consultando prima il proprio medico curante da contattare sempre quando si avvertono i sintomi sopra descritti.

Cheratite puntata, cura

Foto | da Flickr di neurotic_camel

Via | fisioterapiarubiera

  • shares
  • Mail