Uomini anziani depressi? E’ colpa del calo di testosterone

Uomini anziani depressi? E’ colpa del calo di testosterone

Se per le donne la menopausa è una fase cruciale della vita, per gli uomini lo è il calo del livello di testosterone. Uno studio della University of Western Australia, condotto su un campione di circa 4000 soggetti maschi di età compresa tra i 71 e gli 89 anni, ha dimostrato una relazione tra il […]

Se per le donne la menopausa è una fase cruciale della vita, per gli uomini lo è il calo del livello di testosterone.

Uno studio della University of Western Australia, condotto su un campione di circa 4000 soggetti maschi di età compresa tra i 71 e gli 89 anni, ha dimostrato una relazione tra il tasso di diminuzione di questo ormone nel sangue e il rischio di cadere vittime della depressione.

In una prima fase della ricerca i volontari hanno compilato un questionario relativo alle loro abitudini e al loro stato di salute fisica e psichica. Poi sono stati sottoposti ad un prelievo del sangue ogni sei mesi per verificare le loro condizioni. 

Che negli uomini la concentrazione di ormoni nel sangue diminuisca con l'età era una cosa già nota alla comunità scientifica, ma la ricerca, pubblicata negli Archives of General Psychiatry, ha evidenziato che gli anziani con un livello di ormoni inferiore alla media ha più probabilità di essere depresso.

Non solo: la riduzione della sintesi del testosterone è legata anche alla comparsa di malattie neurodegenerative come il morbo di Alzheimer o il morbo di Parkinson

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog