Grigori Perelman paparazzato da un blogger