Le 10 cattive abitudini che rovinano la pelle

Insospettabili riti quotidiani che contribuiscono nel peggiore dei modi alla comparsa di imperfezioni, rughe e quanto altro: come combatterle?

Quasi tempo di primavera, risveglio dei sensi e delle giornate dalla temperatura mite che accarezzano la pelle: dopo un inverno stranamente poco rigido, c'è comunque voglia di farsi accarezzare dal sole e avere una pelle splendida, priva di imperfezioni e problemi che si possono essere accumulati con l'umidità invernale e lo smog.

Ma quali sono le cattive abitudini che, inconsapevolmente, possono contribuire a rovinare la nostra bella pelle? Possono essere piccolezze da beauty routine così come saponi troppo aggressivi, alimentazione errata, consumo di alcol o addirittura creme che non fanno al caso nostro (o peggio, come è accaduto recentemente nel maxisequestro di Ancona, tossiche perché formulate con ingredienti pericolosi).

4084859487_7e7b2a05f6_o

La cura della pelle del nostro corpo è importante e si basa sia sull'intervento interno, come alimentazione e idratazione, sia su quello esterno, con le creme e la detersione: ecco le 10 cattive abitudini che rovinano la pelle secondo noi di Benessereblog, e come evitare di protrarle nel tempo per ottenere una pelle stupenda.

1. Toccarsi spesso la faccia con le mani


A chi lavora al computer capita di frequente: un pensiero, un dubbio, e via le dita a massaggiarsi la fronte, le guance, il mento. Niente di più errato: le mani sono portatrici dei batteri presenti sulle tastiere dei pc, che possono indurre un maggiore sviluppo dell'acne, che si diffonde facilmente.

2. Abusare del gel antibatterico


I gel sanitari sono una grande moda, ma tendono a seccare la pelle delle mani e a far comparire rughe e squame esteticamente bruttissime: ad ogni detersione, sia con gel sia con normale sapone, premuratevi di curare le mani con una bella crema nutriente.

3. Non pulire il cellulare


Gli smartphone con touchscreen sono colonie proliferanti di batteri e spesso tendiamo a portarli a spasso tramite le nostre dita: una bella disinfettata ogni tanto con prodotti appositi eviterà che i batteri migrino allegramente dal cellulare, alle dita e al viso.

4. Alimentazione ricca di grassi


Se la vostra dieta prevede cibi pesanti, intingoli, sughi e insaccati in buona quantità assieme a massicce dosi di alcolici, non lamentatevi dei pori dilatati sul viso: cercate di eliminare questi cibi per un po' e scegliete prodotti detossinanti. La pelle prima ne soffrirà un po', poi risplenderà di luce propria: inoltre il cambio di alimentazione e la scelta di consumare poco sale allevierà anche la cellulite dalle gambe.

5. Incrociare le gambe da sedute


Potrebbe sembrare assurdo, ma accavallare le gambe rovina la pelle: tenerle costantemente incrociate, sebbene sia elegante e femminile, può causare compressione che sviluppa vene varicose e cellulite. Ogni tanto sgranchitele e tenetele solo accostate.

6. Abuso di aria condizionata e riscaldamento


La risposta è semplice: seccano la pelle, inducendola a produrre più sebo per riequilibrare lo strato naturale protettivo. Ogni tanto, uscite all'aria aperta e dategli modo di riprendersi.

7. Monitor sbagliato


Sempre per chi lavora al computer, la cattiva regolazione del monitor quanto ad ergonomia e luminosità può dare problemi: una postura sbagliata pesa sulla schiena e può causare problemi al collo, ma strizzare gli occhi in continuazione aumenta il rischio delle rughe d'espressione.

8. Saponi aggressivi


Preferite prodotti naturali, certificati biologici, per rispettare al massimo il pH naturale della pelle; se optate per detergenti aggressivi, la pelle si seccherà e reagirà con imperfezioni, squamosità e quanto altro.

9. Creme sbagliate


Un idratante sbagliato è foriero di disastri epidermici, questo lo sanno anche le neofite della cosmetica. Investite in un buon prodotto di qualità, sperimentando con campioncini cosa vi aggrada di più. Osservate attentamente come reagisce la vostra pelle all'applicazione dell'idratante per trovare il migliore per voi; attenzione anche agli scrub.

10. Non controllare le stagioni


La pelle segue i cambiamenti stagionali: l'idratante invernale, più ricco, d'estate potrebbe dar fastidio e causare imperfezioni. Adeguate la vostra alimentazione e la vostra crema a seconda del periodo dell'anno, in modo da ottenere sempre il meglio per la vostra pelle.

Foto | Flickr

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 81 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO