Cosa fare quando un ginocchio è gonfio: i rimedi migliori

L'articolazione del ginocchio, ben spiegata nel video che vi proponiamo qui sotto, è spesso soggetta a traumi piccoli o grandi, a sollecitazioni e anche a disturbi che possono essere più o meno fastidiosi. Cosa fare, ad esempio, in caso di ginocchio gonfio?

Il ginocchio gonfio si può presentare in questa condizione per diversi motivi. Può essere stato oggetto di un trauma, quindi di un infortunio ai tendini, ai legamenti, al menisco, ma si può gonfiare anche in presenza di artrite, di movimenti ripetitivi che hanno sforzato troppo questa parte delicata del nostro corpo, sempre sollecitata e sempre sottoposta a notevoli sforzi.

Esistono diversi rimedi per il ginocchio gonfio. Innanzitutto se il ginocchio si presenta gonfio e dolorante tenetelo a riposo per un po' e applicate anche sopra del ghiaccio per un quarto d'ora, ripetendo più volte al giorno l'impacco freddo, avendo cura di far passare un po' di tempo tra un'applicazione e l'altra. In questo modo si riducono gonfiore e dolore. L'impacco caldo va invece applicato se il dolore persiste anche quando il gonfiore è sparito.

Cercate di tenere a riposo il ginocchio, magari fasciandolo così da non piegarlo e cercate di stare sdraiati con la gamba leggermente sollevata. Se il dolore è particolarmente intenso, allora prendete dei farmaci antidolorifici, magari chiedendo prima consiglio al vostro medico curante. Dovete rivolgervi al vostro dottore anche nel caso in cui il dolore sia persistente così come il gonfiore e la situazione non si risolve in un paio di giorni. Se la zona appare arrossata e c'è febbre, contattatelo immediatamente.

Sarebbe anche bene praticare degli esercizi per poter potenziare il ginocchio.

ginocchio gonfio

Foto | da Flickr di lauramary

  • shares
  • +1
  • Mail