La tracheite nei bambini: i sintomi e le cure migliori

Tracheiti nei bambini: come riconoscerle e come curarle?

La tracheite è una patologia che si manifesta generalmente nei bambini, ma che può interessare anche le persone adulte. Tale disturbo, provocato da un’infiammazione della mucosa che riveste la trachea, può presentarsi in maniera cronica, e può essere scatenato da freddo, fumo, umidità, sostanze irritanti o batteri. I sintomi della tracheite variano in base alla gravità del problema. Tale patologia si presenta generalmente accompagnata da una sensazione di irritazione e bruciore alla gola e al petto, tosse (che può essere grassa o secca), senso di oppressione dietro lo sterno e al torace. I sintomi diventano più fastidiosi se il soggetto prova a parlare o si trova in luoghi particolarmente freddi.

Detto questo, per curare la tracheite nei bambini bisognerà in primis chiedere il parere del medico pediatra. Solo dopo aver chiesto un consulto si potrà essere certi di stare agendo nel miglior modo.

tracheite bambini

Il medico potrebbe quindi consigliare la somministrazione di farmaci anti-infiammatori, o anche di sciroppi specifici. Inoltre, nei casi più gravi, il pediatra potrà consigliare di far assumere al bambino degli antibiotici. Esistono inoltre dei rimedi naturali molto utili per combattere la tracheite.

Gli esperti consigliano ad esempio l’applicazione di creme balsamiche o la somministrazione di decongestionanti naturali. Ad ogni modo, prima di somministrare una cura al bambino sarà importante, come detto poco fa, chiedere il parere del medico pediatra. Evitate inoltre di far assumere ai piccoli alimenti o bevande eccessivamente freddi o caldi, e naturalmente fategli coprire per bene la gola e il petto.

via | Bebeblog, Quimamme

Foto | da Pinterest di Marissa Garcia-Olm Fletcher

  • shares
  • Mail