Influenza, gli italiani preferiscono i rimedi della nonna

Medicinali sì, ma con moderazione: contro l'influenza nel nostro Paese si scelgono ancora i rimedi di una volta.

Widespread Seasonal Flu Cases Jump To 25 States

Il grande picco della tradizionale influenza invernale non si è ancora avuto, grazie soprattutto alle strane temperature miti dei giorni scorsi che iniziano ad abbassarsi solo adesso: ma gli italiani, fedeli alla prevenzione, sono già corsi ai ripari di fronte ai primi sintomi influenzali, e non stranamente hanno preferito i rimedi della nonna e della tradizione a fronte dei medicinali e dei farmaci da banco.

Si prevede un contagio di circa 4,5 milioni di italiani da qui a metà febbraio, secondo i dati calcolati dagli esperti dell’Istituto Superiore di Sanità, ma nel nostro Paese ci si è già attivati. Gli italiani scelgono il naturale, almeno stando al report dell'Osservatorio PoolPharma Research: già nel 2013 si è verificato un vero e proprio boom di vendite di trattamenti naturali, con una crescita di mercato dei prodotti fitoterapici che si assesta su un +7% complessivo. Vale a dire che oltre 8,5 milioni di consumatori scelgono l’alternativa naturale per combattere i malanni di stagione.

Ma c'è di più: i risultati di un recente sondaggio online svolto su circa 7.000 pazienti ha rivelato che ad oggi il 54% degli italiani preferisce il “fai da te” per la cura delle influenze: rimedi della nonna e vecchie tradizioni sono quindi preferite agli antipiretici e ai farmaci da banco.

Pollice in su per i classici suffumigi o fumenti, apprezzati dal 40% degli intervistati: acqua bollente, bicarbonato (o oli essenziali specifici per liberare le vie nasali) e asciugamano sulla testa sono il rimedio più amato e sfruttato. Ottimi risultati anche per il consumo di caramelle balsamiche contro il mal di gola, scelte dal 27%, mentre l'evoluzione del suffumigio, l'aerosol, incontra il plauso del 18%.

Meno amati ma fortemente radicati i rimedi ancora più tradizionali: il restante 15% degli intervistati ha espresso un attaccamento e una fiducia assoluta nei confronti degli antichi rimedi casalinghi, come appunto l'immancabile brodo di pollo, vero e proprio portento contro i sintomi influenzali. Se contro mal di gola il consiglio è quello di fare gargarismi col succo di due limoni diluiti in mezzo bicchiere d'acqua e sale, in caso di gola infiammata sarebbe meglio utilizzare un infuso di acqua bollente e foglie di basilico fresche. Altro classico è il latte col miele e il cognac prima di andare a letto, ottimo complemento terapeutico perché rilassa, fornisce sali minerali e aiuta ad abbassare la temperatura.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail