La malattia cardiaca da carcinoide: i sintomi, la diagnosi e la terapia

La malattia cardiaca da carcinoide è una particolare patologia a carico del cuore che si manifesta con una sindrome sistemica provocata da un carcinoide: ecco quali sono i sintomi, la diagnosi e la cura per questa particolare patologia cardiaca.

Che cos'è la malattia cardiaca da carcinoide? E' la manifestazione cardiaca della sindrome sistemica provocata da un carcinoide e solitamente coinvolge endocardio e valvole del cuore destro. E' una particolare malattia a carico del cuore, che si presenta con segni clinici evidenti, ma che solamente con alcuni specifici esami diagnostici può essere individuata. Alcuni pazienti con sindrome carcinoide possono sviluppare questa patologia che provoca un ispessimento delle valvole cardiache.

La malattia cardiaca da carcinoide si presenta, infatti, con arrossamento cutaneo improvviso, crampi, nausea, vomito e anche diarrea, oltre che con lesioni cardiovascolari ben definite, che si localizzano principalmente nel ventricolo destro sulla valvola tricuspide e sulla valvola polmonare e solo occasionalmente sui vasi sanguigni maggiori. Altri sintomi possono essere affaticamento, mancanza di respiro, insufficienza cardiaca.

La malattia a carico del cuore viene solitamente individuata tramite una visita, che andrà ad analizzare i sintomi del paziente, ma anche attraverso esami diagnostici ben definiti che permetteranno al vostro medico curante di capire cosa c'è che non va e di associare i sintomi sopra descritti proprio alla malattia cardiaca da carcinoide.

La malattia cardiaca da carcinoide viene solitamente curata con l'assunzione di farmaci specifici destinati a trattare il cuore, anche se talvolta è anche richiesto l'intervento chirurgico per andare a riparare le valvole cardiache che sono rimaste danneggiate durante le lesioni, ma si tratta di una scelta per la quale si opta in caso di stato avanzato della patologia.

malattia cardiaca da carcinoide

  • shares
  • Mail