Cuore, attenzione ai collutori con clorexidina: aumentano la pressione del sangue

Uccidendo i batteri "buoni" presenti nella bocca i prodotti antisettici minacciano la salute cardiovascolare. Ecco cos'ha svelato una recente ricerca

Una corretta igiene orale è importante non solo per proteggere la salute di denti e gengive, ma anche per evitare complicazioni più gravi al di fuori della bocca. A volte, però, esagerare può essere controproducente.

In questi giorni l'attenzione mediatica si sta ad esempio concentrando sull'effetto di un uso eccessivo di prodotti a base di clorexidina, un disinfettante ad azione antisettica comunemente utilizzato per sconfiggere gengiviti e altri problemi di salute che riguardano il cavo orale. Gli autori di uno studio apparso sulla rivista Free Radical Biology and Medicine (che a noi risulta essere stato pubblicato nel mese di febbraio 2013) ipotizzano infatti che l'uso eccessivo di collutori contenenti questo antisettico potrebbe mettere in serio pericolo la salute del cuore.

Per compromettere il benessere cardiovascolare basterebbero due sciacqui al giorno, sufficienti per aumentare la pressione sanguigna di 3,5 mmHg. Una situazione che, secondo i ricercatori, aumenterebbe il rischio di attacchi cardiaci.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail