I sintomi del dolore neuropatico e la terapia consigliata

Il dolore neuropatico è un dolore cronico solitamente provocato dal fatto che le fibre nervose che trasmettono informazioni ai centri del dolore posizionati nel cercello inviano segnali sbagliati.

dolore neuropatico terapia

Il dolore neuropatico è un tipico dolore cronico che si manifesta quando le fibre nervose, deputate all'invio di informazioni ai centri del dolore del cervello, mandano segnali che non sono corretti. Si tratta di una disfunzione dell'attività neurologica che provoca un dolore reale e a volte anche molto intenso, anche se non esiste un vero e proprio danno.

Sono diversi i tipi di dolore neuropatico: abbiamo il dolore post herpetico, il dolore da arto fantasma, che solitamente insorge dopo l'amputazione di un arto, il dolore nelle neuropatie periferiche, come ad esempio in chi soffre di diabete o di AIDS, il dolore nelle sindromi regionali complesse o distrofie simpatico riflesse, il dolori da lesioni del sistema nervoso centrale, provocate da ictus, traumi, tumori, malattie sistemiche. Anche in caso di sclerosi multipla si può parlare di dolore neuropatico.

Il dolore neuropatico si presenta con sensazioni di bruciore, scosse elettriche, parestesie, iperalgesia e allodinia. Sono sensazioni davvero molto particolari, che non sono facilmente diagnosticabili e curabili.

Il vostro medico curante potrebbe prescrivervi dei farmaci analgesici, che però non sempre hanno un reale effetto sul dolore. Anche la morfina spesso non è efficace in caso di dolore neuropatico: si possono però utilizzare terapie a base di antidepressivi, neurostimolazioni, ma trattamenti specifici non esistono ancora anche se sono allo studio dei ricercatori nuove terapie per questa forma di dolore.

Foto | da Flickr di zillafag

  • shares
  • Mail