Perché esce sangue dalla bocca? Le possibili cause

Quali sono le cause del sangue dalla bocca?

Sangue dalla bocca

Emettere sangue dalla bocca è una condizione piuttosto comune, ma non per questo va sottovalutata. A questo fenomeno possono infatti essere collegate moltissime cause diverse, da un semplice sanguinamento dalle gengive ad una laringite acuta, fino a cause molto più gravi, come cancro, tubercolosi, emorragia gastrointestinale e così via. La cosa più importante è cercare di comprendere come si presenta il sintomo, e se la sua origine sia dalle vie respiratorie oppure dalle vie dell’apparato digerente.

Il sangue può infatti fuoriuscire con la tosse, oppure con un rigurgito, o ancora con del vomito, e sarà associato a cause diverse. Il paziente dovrà quindi riferire ogni minimo dettaglio al medico, che analizzerà le caratteristiche del sangue espulso, ovvero se questo appare striato, schiumoso, rosso vivace, scuro e così via. Detto questo, a seconda delle caratteristiche specifiche del sintomo, ed attraverso diversi esami, il medico potrà giungere ad una corretta diagnosi.

In linea generale, il sangue dalla bocca può essere sintomo di faringiti, esofagite da reflusso, echinococcosi, ascesso polmonare, angiomi bronchiali, stenosi mitralica, cancro del polmone, tubercolosi polmonare, cancro bronchiale, bronchi ectasie.

Quando l’emottisi (espulsione di sangue dalla bocca) è collegata a cause di una certa gravità, il paziente avvertirà una sensazione di calore retro sternale, associata ad un sapore metallico ed alla difficoltà a respirare. Per comprendere quali siano le cause del sintomo, il medico prescriverà una serie di esami diagnostici, fra i quali radiografia o TAC toracica, esami ematochimici e test di coagulazione.

via | Spazioinwind,

Foto | da Pinterest di Taylor Miller

  • shares
  • Mail