Mefedrone: tutti gli effetti negativi sulla salute

Il Mefedrone è un tipo di droga sintetica stimolante, che in parte possiamo assimilare alla cocaina e in parte alle fenetilamine entactogeniche come il MDMA. E' molto dannosa per la salute.

mefedrone

Il mefedrone è una droga sintetica, per molti aspetti assimilabile alla cocaina e alle fenetilamine entactogeniche, con le quali condivide, non proprio in tutto ma in gran parte, gli effetti devastanti sul nostro organismo. Sul mercato il mefedrone è un tipo di droga che viene anche chiamato 4MMC, Meow Meow o 'M-Cat. E' dal 2010 che viene usato come narcotico in Inghilterra e Francia, mentre in paesi come Danimarca, Svezia, Germania, Norvegia, Croazia, Estonia, Romania è un prodotto assolutamente vietato.

Il mefedrone è in vendita nel mercato attraverso pasticche o polvere: è una sostanza che non è in grado di reagire con i normali narcotest che vengono utilizzati dalle forze dell'ordine per l'individuazione di droghe, ma si può individuare tramite particolari analisi chimiche, specifiche e non comuni.

Per la prima volta questa droga è stata sintetizzata nel 1929, ma è stata riscoperto nel 2003 e si è diffusa dal 2008 nel Regno Unito, ottenendo un successo tra i giovani. I suoi effetti sono molto simili a quelli dell'exstasy, ma chi è solito usare questa droga trova il suo utilizzo meno soddisfacente. Ha effetti stimolanti e anoressizzanti come per le anfetamine, ma con una breve durata. L'effetto di questa droga dura un paio di ore: pochi minuti dopo la sua assunzione, se viene inalata, o 30 se viene assunta per via orale si manifestano gli effetti.

La droga è assolutamente tossica, come nel caso delle anfetamine. Si parla di intossicazione epatica, di disturbi a carico del cuore, di rischio di infarto del miocardio per vasocostrizione locale. La stampa inglese nel 2010 ha parlato anche di casi di morte causati dal mefedrone, senza però una conferma da parte delle autopsie.

Foto | da Flickr di eladrahmin

  • shares
  • Mail