Sano a tutti i costi: cos’è l’ortoressia

Può la costante ricerca di alimenti sani trasformarsi in patologia? Sì, eccome. Si chiama ortoressia ed è la versione esacerbata della necessità di alimentarsi in modo sano e naturale. La recente tendenza al salutismo vede un incremento notevole di casi che sfociano in vera e propria ossessione, ma in realtà già un dietologo americano, Steven Bratman, ne aveva colto i sintomi negli anni Novanta.

Il regime alimentare viene costantemente tenuto sotto rigido controllo non solo quantitativo ma anche, e soprattutto, qualitativo. In diversi casi è emerso non solo il bisogno di un’alimentazione sana ed equilibrata ma anche la paura di malattie e disturbi imputabili a cibi contaminati. Caso esemplare fu la reazione, seppur a livello generalizzato, al morbo della mucca pazza di alcuni anni fa o al più recente problema dell’aviaria.

Un interessante articolo, completo di bibliografia essenziale sull’argomento, è disponibile su Benessere.com.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail