Rimedi naturali: digestivo al carciofo

Le proprietà del carciofo non sono mai abbastanza osannate. Per quanto note da sempre e molto utilizzate per esempio negli amari, la presenza in particolare di cinarina rende il carciofo particolarmente utile per chi soffre di disturbi epato-renali ma anche, in generale, a chi soffre di cattiva digestione. Ecco come preparare un digestivo a base di carciofo.

Gli ingredienti necessari sono: 20 foglie di carciofo, fiori di achillea, 2 chiodi di garofano, 4,5 dl. di brandy e 4,5 dl. di vino bianco secco. Lasciate a macerare le erbe e le spezie nel brandy per due giorni in un contenitore in vetro a chiusura ermetica, mescolando frequentemente. Unite poi il vino e ripetete l’operazione per altri due giorni. Quindi filtrate e imbottigliate.

Sarebbe bene attendere circa 4 mesi prima di servire questo amaro assolutamente naturale, perché possa riposare, ma volendo può essere consumato anche subito.

  • shares
  • Mail