Il ciuffo "emo" rende l'occhio pigro

Scritto da: -

il ciuffo "emo" può causare l'occhio pigro

Dietro il ciuffo degli “emo” non si nasconde solo metà viso, ma anche seri rischi per la salute dell’occhio. A condannare la pettinatura (non certo per questione di gusti) è Andrew Hogan, membro dell’Associazione degli Optometristi australiana, secondo cui oscurare con i capelli la vista di un solo occhio può portare ad ambliopia.

E’ questo, in effetti, il termine più corretto per indicare quello che molti conoscono come “occhio pigro”, un problema della vista in cui il cervello non tiene conto delle informazioni che provengono da uno dei due occhi perché non riesce a combinarle con quelle che arrivano dall’altro. Un esempio concreto? Lo strabismo.

Secondo Hogan l’età alla quale l’occhio è più suscettibile a questo disturbo è compresa tra la nascita e i 7 anni, ma è stato dimostrato che può colpire anche più in là nella vita. Come ha spiegato lo stesso Hogan

se un giovane emo ha una frangia che copre un occhio per tutto il tempo, quest’occhio non vedrà molti dettagli. E se tutto ciò succede a partire dalla giovane età, quest’occhio può diventare ambliopico.

Inoltre coprire l’occhio con la frangia limita il passaggio della luce e questa situazione è associata a problemi di miopia.

Ma non è tutto qui: qualcuno ha sollevato il dubbio che la famosa frangia laterale possa causare anche problemi di tipo posturale. Si tratta di Roseanne Anderson, esperta parrucchiera che ha espresso le sue perplessità al Daily Telegraph:

mi chiedo come possa non venirgli un torcicollo. Ho visto un sacco di mode arrivare e venire, ma quando ci penso, questa è probabilmente l’unica pettinatura nei miei 40 anni da parrucchiera che potrebbe essere un pericolo per la salute.

Via | Daily Telegraph
Foto | Flickr

Vota l'articolo:
3.87 su 5.00 basato su 39 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Benessereblog.it fa parte del Canale Blogo News ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.