La salute è una preoccupazione da donne

le donne sono più preoccupate degli uomini per la loro salute

Le donne si preoccupano per la propria salute più degli uomini. A far emergere il dato è un sondaggio telefonico condotto da Group Pasteur mutualité e Viavoice che ha coinvolto più di 2.000 individui residenti in Francia. Secondo i dati raccolti mentre a temere per il proprio stato di salute è ben il 73% delle donne, solo il 64% degli uomini ne è preoccupato. E se il 12% degli intervistati non è per nulla preoccupato per il suo stato di salute, il 27% delle donne afferma addirittura di essere “molto preoccupato”.

L'invecchiamento della popolazione non sembra incidere sui risultati del sondaggio. Infatti le maggiori preoccupazioni riguardano l'80% delle donne di età compresa tra i 18 e i 34 anni. Le ultrasessantacinquenni, invece, si dichiarano in allerta per il proprio stato di salute nel 62% dei casi. Ad entrare in gioco, piuttosto, è la condizione economica delle intervistate. Le donne che non percepiscono uno stipendio fisso sono, infatti, le più preoccupate. E' questo il caso di chi lavora nell'ambito dell'agricoltura (con il record di risposte pessimiste, pari al 100% dei casi) e dell'81% delle artigiane, delle commercianti e delle imprenditrici.

E se prevenire è meglio che curare, circa il 90% delle donne presta attenzione alle campagne di prevenzione. Da questo punto di vista sono, però, le più giovani ad essere in difetto: solo il 16% delle ragazze fra i 18 e i 24 anni dichiara di seguire i messaggi lanciati da queste campagne. Più diligenti le donne tra i 50 e i 64 anni, recettive nel 94% dei casi.

Via | TF1
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail