Pesce crudo: tutti i rischi del sushi

Non mangiate con troppa frequenza il sushi: una precauzione in più per evitare imprevisti effetti collaterali sulla nostra salute. L'avvertimento viene da una ricerca condotta nei locali giapponesi di Manhattan. Nello studio è risultato che "la quantità di mercurio presente nel tonno crudo è superiore ai limiti consentiti".

Il pesce crudo al naturale, insomma, è salutare, ma dato l'inquinamento dei nostri mari, non bisogna abusarne. In particolare, "secondo l'Agenzia per la Protezione Ambientale, bastano sei pezzi di sushi a settimana per superare il limite sancito dall'ente federale".

Il consiglio? Non mangiare sushi più di una volta ogni tre settimane. Gli effetti collaterali del mercurio sulla salute umana sono infatti la possibilità di sviluppare malattie cardiovascolari o neurologiche.

Via|La Stampa
Foto|Flickr

  • shares
  • Mail