Per ogni ora davanti alla tv i ragazzi ingrassano di 2 etti

Guardare la televisione non è solo l'attività sedentaria per eccellenza, ma spinge anche a mangiare cibo poco salutare. Così bambini e adolescenti si ritrovano sempre più grassi

tv ingrassare

Ai ragazzi, bambini o adolescenti che siano, basta passare un’ora davanti alla televisione per ingrassare di 2 etti. A stimarlo sono i ricercatori dell’Harvard School of Public Health di Boston, che hanno utilizzato i dati di uno studio a lungo termine che ha raccolto anno dopo anno informazioni sul peso e sull’altezza dei ragazzi coinvolti, oltre che su quanto tempo passassero assorti di fronte allo schermo del televisore o a giocare al computer o ai videogiochi. I risultati delle loro analisi, pubblicati sulla rivista Pediatrics, hanno dimostrato che ad ogni ora passata a guardare la tv è associato un aumento dell’indice di massa corporea pari a 0,1 punti, corrispondenti all’accumulo di più di 2 etti di peso.

Jennifer Falbe, coautrice dello studio, ha spiegato che

per i genitori è importante essere consapevoli di tutti i potenziali schermi obesogenici che dovrebbero davvero limitare nella vita dei loro figli.

Per le ragazze, ad esempio, l’aumento di peso è stato associato alla visione dei DVD.

Ma a cosa è dovuto questo legame? Secondo gli esperti mentre guardano la tv i ragazzi sono irrimediabilmente più esposti alle tentazioni, soprattutto a causa degli spot pubblicitari. Per di più quando si guarda la televisione le mani sono in genere libere e disponibili per raccogliere patatine e altro junk food pericoloso per la linea.

Persino giocare ai videogiochi, attività sedentaria per eccellenza, potrebbe essere una scelta migliore. In questo caso i ragazzi non sarebbero completamente inattivi, mentre rimanere sul divano ad osservare uno schermo fa entrare in una sorta di stato di ibernazione durante il quale non si brucia nessuna caloria con l’attività fisica.

Ancora una volta, quindi, la scienza ci insegna quanto è importante mantenersi attivi fin da giovanissimi: non basta affidarsi al proprio metabolismo basale, perché l’unico modo per non ingrassare è bruciare più calorie di quante se ne introducono con il cibo. Da questo punto di vista è intuitivo capire come passare ore fermi di fronte alla tv spiluccando cibi altamente calorici non sia di sicuro la scelta migliore per evitare di accumulare chili non solo inutili, ma anche dannosi per la salute.

Via | Chicago Tribune
Foto | da Flickr di crimfants

  • shares
  • Mail