Rischi della liposuzione: il grasso sulla pancia può aumentare

Liposuzione senza esercizio aumenta grasso sulla pancia

Scegliere la liposuzione per eliminare il grasso accumulato sulla pancia non serve a nulla se dopo l'operazione non si fa esercizio fisico. Le donne che non si impegnano a mantenersi in forma rischiano di accumulare ancora più grasso intorno agli organi interni, un grasso ancora più dannoso rispetto a quello contenuto nella tanto odiata pancetta.

A raccomandare l'esercizio fisico per evitare questo effetto collaterale della liposuzione è Fabiana Benatti, ricercatrice dell'Università di San Paolo, che ha monitorato lo stato di salute di 36 donne che si sono sottoposte all'intervento. Due mesi dopo l'operazione a metà di queste pazienti è stato assegnato un programma di attività fisica consistente in camminate sul tapis roulant e esercizi a bassa forza tre volte alla settimana. Dopo 4 mesi, le donne che avevano continuato a condurre una vita sedentaria avevano ancora la pancia piatta, ma avevano accumulato il 10% in più di grasso intorno ai visceri. Al contrario, nelle pazienti attive non è stato osservato nessun aumento del grasso.

Benatti ha spiegato che il grasso non è un tessuto inerte:

rimuoverlo chirurgicamente può avere importanti conseguenze, come la crescita compensatoria del grasso viscerale, che può essere dannoso a lungo termine.

Infatti questo tipo di grasso ha un legame molto più stretto con il rischio di diabete di tipo 2 e di malattie cardiache rispetto a quello che si trova subito sotto alla pelle. Per questo gli esperti raccomandano di non utilizzare la liposuzione come un'alternativa a uno stile di vita caratterizzato da un'alimentazione sana, abbinata all'esercizio fisico.

Via | ABC Science
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail