Cos'è il benzoino, le proprietà e gli usi dell'essenza

L'essenza di benzoino è un olio ricco di acido benzoico, acido cinnamonico e vanillina ed è nota per la sua azione calmante e riscaldante. Ecco quando viene utilizzata e per quali applicazioni e usi è nota.

benzoino

L'essenza di benzoino è un ottimo rimedio naturale che possiamo utilizzare in tantissimi trattamenti: è noto per le sue proprietà calmanti e riscaldanti, ma può tornarci anche utile per curare alcune malattie della pelle, come ad esempio gli eczemi. Ma sono note anche le sue proprietà antibatteriche, che rendono questa essenza ideale, ad esempio, per le infezioni dell'apparato respiratorio.

Per riscaldare il corpo nelle fredde giornate invernali, non c'è niente di meglio che un bel bagno caldo con gocce di essenza di bezoino, che possono anche aiutarci nella prevenzione dell'influenza e per curare il raffreddore ai suoi primi sintomi: possiamo usare l'essenza anche come diffusore nella camera dove trascorriamo molto tempo, così da poter godere di tutti i suoi benefici.

Il benzoino è utile in caso di piccoli tagli, di eczemi squamosi, per aiutare a rassodare la pelle, per lenire i dolori muscolari tramite un massaggio a base di questa essenza. Ideale anche per la tosse, frizionando un po' di gocce sul petto, in modo tale da sciogliere meglio e prima il catarro. Per la tosse a la raucedine, poi, si può anche usare in tisana per fare dei gargarismi insieme al miele e alla salvia.

Insomma, tantissimi gli utilizzi per un olio essenziale e naturale ricco di principi attivi che possono aiutarci a farci stare meglio in tantissime occasioni.

Foto | annunciometro

Via | Inerboristeria

  • shares
  • Mail