Sessualità: il nuovo maschio di Shere Hite

E' la sessuologa più famosa al mondo (celeberrimo il suo "rapporto Hite", del 1976, sul piacere femminile), e finalmente ci regala un nuovo libro: Shere Hite questa volta ci parla del "nuovo maschio", l'uomo del terzo millennio che "non ha paura di mostrare tutte le sue fragilità e di spiegarne anche le cause".

Nel libro, come riporta una recensione in anteprima, viene analizzata l'origine della "guerra dei sessi".

Tutto nasce da quando il bambino in pre-adolescenza che viene spinto a distaccarsi dalla madre "per non essere deriso e soprannominato “femminuccia”. E' una separazione "violenta" che "viene avvertita come il primo sacrificio per essere accettati dalla comunità". Da grande, "inconsciamente, il ragazzo rivivrà la paura del dolore del distacco e sarà così portato ad evitare rapporti sentimentali che lo coinvolgano totalmente".

Via|Nonsolocinema.it
Foto|Flickr

  • shares
  • Mail