Ginnastica facciale: gli esercizi per fronte e zigomi

Ginnastica facciale per fronte e zigomi: perché farla? E quali sono gli esercizi più efficaci?

Esercizi ginnastica facciale

Fare ginnastica facciale migliora davvero l’aspetto del nostro viso? La risposta è fortunatamente “si”. Se è vero infatti che una buona crema è utile per mantenere idratata la pelle, è altrettanto vero che per combattere i primi “cedimenti” degli anni che passano, è senza dubbio utilissimo eseguire dei piccoli esercizi per ridare tonicità al nostro viso. Se sarete costanti, e se dedicherete 10-15 minuti al giorno a questo genere di ginnastica, vedrete che ne trarrete moltissimi benefici!

Detto questo, oggi voglio proporvi un esercizio per gli zigomi e un altro per la fronte. Siete pronte? Cominciamo dunque.

Ginnastica facciale, esercizio per la fronte


Per eseguire il primo esercizio corrugate la fronte, aggrottate le sopracciglia e fate una faccia imbronciata. Rimanete così per circa 10 secondi e dopodiché rilassate il volto. Quindi, spalancate gli occhi alzando le sopracciglia. Rimanete così per altri 10 secondi e ripetete tutto di nuovo. Eseguite questo semplice esercizio circa 10 volte. Per quanto riguarda la fronte, anche assumere un’espressione “dubbiosa” e rilasciare distendendo può avere degli effetti molto positivi, tenendo alla larga le prime rughette.

Ginnastica facciale, esercizio per gli zigomi


E passiamo adesso a un esercizio per gli zigomi. Mettete le labbra a forma di “o” e subito dopo fate una grande “a”. Ripetete questo semplicissimo movimento 10 volte. Dopodiché risucchiate le guance verso dentro, e mantenete questa posizione per 20 secondi. Rilassate e ricominciate di nuovo l’esercizio. Anche questa volta, ripetete il movimento 10 volte per tre serie.

Per il momento tutto, non vi rimane che provare!

via | Alessiabuscarini
Foto | da Pinterest di Mara Demeyer

  • shares
  • Mail