Fluoro in gocce per i denti dei bambini: quando serve e come assumerlo

Fluoro sì o fluoro no per i bambini? Ecco un dubbio che attanaglia i genitori: gli esperti cosa consigliano in merito? Ecco cosa dicono i pediatri in merito alla somministrazione di fluoro ai bambini.

Fluoro per i bambini

Il fluoro per i bambini è importante oppure no? Questo sale minerale, secondo gli esperti, sarebbe fondamentale per lo sviluppo di denti sani e per prevenire la carie. Purtroppo con l'alimentazione la quantità di fluoro assunta è troppo bassa e nell'acqua praticamente assente, mentre il Ministero della Salute raccomanda che sia somministrata ai più piccoli, per denti sani e prevenire la carie.

Secondo il Ministero, infatti, sarebbe bene somministrare fluoro nei bambini piccoli almeno fino ai sei anni di età, soprattutto se la zona in cui vivono le acque hanno un contenuto basso di fluoro, mentre se si usano acque in bottiglia è bene non usare quelle con contenuto superiore a 0,6 ppm. Esistono anche prodotti con fluoro in gocce da somministrare ai piccoli. E' bene usarli o no?

Ovviamente è bene chiedere informazioni al proprio pediatra in merito all'uso o meno di fluoro nei bambini. Ci sono infatti medici che consigliano l'utilizzo di integratori e altri che, invece, sconsigliano categoricamente questa pratica, perché l'effetto sulla prevenzione della carie è praticamente nullo. Nei neonati, poi, può essere pericoloso e dannoso, anche perché i dubbi sui dosaggi sono ancora moltissimi.

Insomma, valutate bene insieme al vostro medico pediatra valutando vantaggi e svantaggi, considerando che recenti studi hanno dimostrato che anche piccole dosi potrebbero essere dannose.

Via | Corriere

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail