Psicologia e look, ecco quanto conta l'aspetto fisico nel lavoro

Essere giudicati in base all’aspetto esteriore non è mai piacevole, ma è inevitabilmente così che le persone si fanno un’idea sul nostro conto.

psicologia look

E’ tutta una questione di psicologia: il look che scegliamo determina il modo in cui le persone “ci vedono”. A rendersene conto è stata anche l’artista Coco Layne, che generalmente pare assuma un aspetto decisamente mascolino, con capelli rasati ai lati e un make up minimal. In previsione di un colloquio di lavoro però, la ragazza ha voluto sperimentare un nuovo look, ha deciso di truccarsi un po’ di più e si è addirittura messa una parrucca. Ebbene, con questo nuovo aspetto la Layne è stata assunta per il nuovo lavoro, ma bisogna ammettere che dopo aver fatto vedere quale sia il suo reale look ai suoi capi, questi ultimi si sarebbero mostrati a dir poco sorpresi!

Pare sia stato proprio questo episodio a spingere la giovane ed eccentrica artista a realizzare una serie di scatti per il suo nuovo progetto, "Warpaint", nel quale si dimostra come dei cambiamenti anche microscopici del look di una persona possano effettivamente cambiare di molto l’idea che ciascuno di noi si fa di chi ci troviamo di fronte. E per quanto piccoli, i cambiamenti apportati da Coco al suo look sono davvero sorprendenti, come potete constatare voi stessi sbirciando il video da lei stessa realizzato.

Alla luce di questo, non possiamo fare a meno di chiederci: ma quanto conta davvero l’apparenza nella vita (ed in questo caso nel mondo del lavoro)? Purtroppo la risposta è "molto", ed anche coloro che sostengono il contrario, si ritrovano inevitabilmente di fronte a questa realtà praticamente ogni giorno. Voi cosa ne pensate?

via | Bustle
Foto | da Pinterest di Jenni Leder

  • shares
  • Mail