Bere il caffè nel pomeriggio fa male? Come evitare i problemi d'insonnia

Può un semplice caffè preso nel pomeriggio causare disturbi del sonno come ad esempio l'insonnia? Ecco tutto quello che c'è da sapere in merito e come fare per evitare di non dormire le giuste ore notturne, che fanno bene a mente e corpo.

caffè nel pomeriggio

Il caffè di pomeriggio può causare insonnia? Dormire bene la notte è davvero molto importante, per poter permettere a mente e corpo di riposarsi e di ritrovare le energie giuste per affrontare poi con grinta la nuova giornata. Sono moltissime le persone che soffrono di insonnia e le cause possono essere molte. Fate anche attenzione a quanti caffè assumete.

I disturbi del sonno possono essere molti e l'insonnia, la difficoltà ad addormentarsi e a dormire durante la notte, è una delle più comuni. Bere caffè durante il giorno per poter combattere la stanchezza o come semplice gesto rituale per la pausa può essere un comportamento scorretto, del quale non abusare, per non mettere a rischio la qualità del nostro sonno.

Per poter combattere l'insonnia, dunque, è bene mettere in atto dei comportamenti che possano aiutare il nostro organismo ad affrontare meglio questo importante passaggio della giornata: sarebbe dunque bene non assumere caffè di pomeriggio o altri stimolanti, così come sarebbe bene non bere alcolici la sera ed evitare cene con cibi troppo pesanti.

Altri comportamenti positivi potrebbero essere vitare la doccia di sera, preferendo un bagno caldo ma solo prima di cena, andare a letto sempre alla stessa ora, evitare la palestra di sera, evitare di stare al pc o davanti allo schermo dello smartphone prima di andare a dormire, evitare di dormire troppo di pomeriggio, di usare il computer a letto. E se proprio non riuscite ad addormentarvi, non rimanete a letto: alzatevi, fate una passeggiata, leggete un libro e cercate di rilassarvi.

Via | Repubblica

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail