Cos'è l'ipermenorrea, le cause e le possibili cure

L'ipermenorrea è quella condizione che colpisce le donne che presentano un flusso mestruale molto abbondante, con durata del ciclo che solitamente è superiore ai canonici sette giorni.

ipermenorrea cause

L'ipermenorrea è una condizione femminile che si manifesta quando il flusso di sangue durante il ciclo è molto abbondante e anche molto lungo, arrivando a durare più dei classici cinque giorni e superando a volte anche la settimana. Le perdite di sangue sono sempre molto eccessive e abbondanti. Il sintomo principale è rappresentato proprio dal flusso molto copioso.

Solitamente il disturbo colpisce maggiormente le ragazze durante l'adolescenza, quando la loro ovulazione non è ancora regolare, ma sono molte anche le donne che lamentano questo problema anche quando si avvicinano all'età della menopausa. Può colpire a qualsiasi età e in qualsiasi momento, causando anche altri disturbi come stanchezza, dolore intenso

Quali sono le cause dell'ipermenorrea? La condizione si può presentare semplicemente per squilibri ormonali, ma spesso alla base ci sono altre problematiche, come ad esempio la presenza di fibromi uterini, di cancro endometriale, di infiammazioni vaginali, di polipi uterini o di problemi legati alla tiroide.

Le cure per l'ipermenorrea devono essere concertate con il proprio medico curante in base alla causa che ha scatenato il fenomeno. Sicuramente si interverrà con dei medicinali che possano in qualche modo ridurre il sanguinamento ed eventualmente anche il forte dolore presente, ma se questo non dovesse bastare, allora è necessario l'intervento chirurgico, che può avvenire per dilatazione, raschiamento, ablazione endometriale o resezione endometriale, a seconda del problema che sta alla base dell'insorgenza dell'ipermenorrea.

Foto | da Flickr di danielavladimirova

Via | Pazienti

  • shares
  • Mail