Cos'è il fungo di mare, come riconoscerlo e come curarlo

Il fungo di mare è una particolare patologia che riguarda la nostra pelle: scopriamo insieme quali sono i sintomi di questa malattia, come si manifesta e perché, oltre che quali sono le cure e le terapie per guarire.

fungo di mare

Il fungo di mare, o Pityriasi versicolor, è una micosi della pelle, un'infezione provocata dai funghi che solitamente si sviluppa sul tronco. E' una delle più frequenti micosi umane, che si manifesta in età adulta: è chiamata comunemente fungo di mare perché nella maggior parte dei casi le persone colpite se ne accorgono nei mesi estivi, quando l'abbronzatura mette in evidenza le tracce lasciate da un fungo della pelle che solitamente colpisce in primavera e in autunno.

Questa particolare micosi della pelle è causata da un fungo, il Pityrosporum orbicolare od ovale, funghi che vivono nei follicoli della cute in tutti i soggetti adulti e si attivano diventando patogeni a causa del caldo umido, colonizzando la superficie dell'epidermide.

Il fungo di mare si presenta con chiazze di forma rotonda, che possono essere singole e distante oppure unite tra loro. Si trovano principalmente sul tronco e il loro colore varia a seconda del grado di infezione: possono essere rosa, marroni o bianche e possono essere presenti con colori diverse sullo stesso soggetto. Le chiazze possono anche essere desquamanti.

Come si cura questa micosi della pelle? La micosi, che non è contagiosa, si cura con farmaci antifungini, da applicare sotto forma di crema o lozione localmente per una decina di giorni di seguito, fino a quando le macchie non scompaiono del tutto.

Via | Dermaclub

Foto | da Pinterest di Shannon Williams

  • shares
  • Mail