Mammografia e ciclo mestruale: in quale settimana è meglio farla?

Si può eseguire una mammografia quando si ha il ciclo mestruale? Facciamo un po’ di chiarezza sull’argomento.

mammografia

La mammografia è un esame radiologico del seno eseguito attraverso una piccola dose di Raggi X. Tale esame va eseguito generalmente dopo i 35 anni di età, con una cadenza regolare (gli esperti consiglierebbero di eseguirlo ogni 12 – 18 mesi circa). Questo particolare esame riveste un’importanza primaria per la prevenzione dei tumori, per cui è fondamentale sottoporvisi regolarmente.

Detto questo, molte donne si chiedono quale sia il periodo del ciclo mestruale migliore per sottoporsi alla mammografia. Ebbene, gli esperti sostengono che le pazienti al di sopra dei 45 anni di età dovrebbero sottoporsi all’esame circa nel 14° giorno, tra i primi giorni delle mestruazioni e l’ovulazione, poichè in questa fase il seno sarebbe meno teso e più facilmente comprimibile.

Il periodo che segue l’ovulazione va generalmente evitato poiché proprio in questa fase il seno sarebbe maggiormente sensibile e voluminoso, per cui, oltre a risultare indubbiamente più fastidioso, l’esame richiederebbe una maggiore dose di irradiazione.

In linea generale, dovrete cercare di prendere lì appuntamento evitando dunque i periodi del mese in cui il seno è più teso e dunque più sensibile al tatto. Nelle donne in menopausa, l'esame può essere eseguito in qualunque momento.

Detto questo, va sottolineato che alcune donne provano un fastidio al seno al momento della compressione. Di rado le donne lamentano una sensazione di dolore, ma se eseguito da mani esperte il disturbo dovrebbe essere davvero minimo. Cliccate qui per avere maggiori informazioni in merito a questo particolare esame.

via | Hsr
Foto | da Pinterest di Eat Sleep Play Beaufort

  • shares
  • +1
  • Mail