Meno bibite zuccherate? Basta sapere quanto ci vuole a smaltirle

sapere quanto serve per smaltirle riduce consumo bibite zuccherate

Tè freddo, drink energetici, bevande gassate e succhi di frutta sono molto amati dai giovani, ma nascondono quantità di zuccheri pericolose per la salute. Convincere i ragazzi a ridurne il consumo potrebbe essere più facile del previsto: secondo uno studio pubblicato sull'American Journal of Public Health è sufficiente informarli su quanta attività fisica serve per smaltirla.

E' bastato, infatti, affiggere su un distributore di bevande un cartello con la scritta “Sai che per smaltire una bibita zuccherata o un succo di frutta occorrono circa 50 minuti di corsa?” per dimezzare l'acquisto di questi prodotti. Altri cartelli, riportanti le domande “Sai che una bottiglia di bibita zuccherata o di succo di frutta fornisce circa 250 calorie?” e “Sai che una bottiglia di bibita zuccherata o di succo di frutta fornisce circa il 10% dell'apporto quotidiano raccomandato di calorie?”, sono risultati un po' meno efficaci, ma sono, in ogni caso, riusciti a ridurre i consumi circa del 40%.

Lo studio è stato condotto dai ricercatori della Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health in 4 centri commerciali degli Stati Uniti, paese in cui la passione degli adolescenti per le bevande dolcificate è una tra le cause principali della sempre maggiore incidenza di obesità e sovrappeso. Un problema diffuso anche in Italia, dove colpisce anche prima. Secondo recenti statistiche, infatti, nel Bel Paese 1 bambino su 3 è in sovrappeso e 1 su 10 è obeso. Correre ai ripari è d'obbligo: l'obesità infantile predispone a soffrire dello stesso problema anche da adulti e compromette la salute già da giovani. Se informare aiuta a risolvere il problema, ben vengano vistosi cartelli con scritte dai colori vivaci. Sperando che, magari, non ne rimangano impressionati solo bambini e adolescenti, ma anche gli adulti che soffrono dello stesso problema.

Via | Il fatto alimentare
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail