La dieta tisanoreica: cos’è e come funziona

La dieta tisanoreica è un programma di dimagrimento specifico basato sul processo della chetogenesi, che mira a sospendere l’assunzione di carboidrati da parte dell’organismo per incentivare l’utilizzo della massa grassa mantenendo però invariata l’introduzione di proteine e lipidi e salvaguardando dunque la massa magra. In questo modo si attua una riduzione ponderale del peso corporeo e si integra l’alimentazione, deprivata di carboidrati, con l’assunzione di erbe miscelate in dosi specifiche.

Il sistema è stato testato e approvato dall’Università di Padova, che ha condotto uno studio comparativo rispetto alle due diete più diffuse, la mediterranea e la zona, e va eseguito sotto stretto controllo medico per un periodo che va dai 20 ai 40 giorni al massimo.

Si sviluppa su due fasi: una prima fase prevede l’abolizione totale di tutti i carboidrati con la sola eccezione delle verdure sia cotte che crude. Durante la seconda fase si reintegrano gradualmente i carboidrati e si ritorna alla normalizzazione del regime alimentare.

Per maggiori informazioni sul sistema nutrizionale, potete consultare un interessante e dettagliato articolo pubblicato da Benessere.com o le FAQ sul sito del Centro Studi Tisanoreica.

  • shares
  • Mail