Appendicite, cura con gli antibiotici efficace anche senza intervento chirurgico

Scritto da: -

antibiotici

Appendicite curabile nell’80% dei casi con gli antibiotici, senza necessità di ricorrere all’operazione chirurgica per asportare l’appendice. A rivelarlo una recente meta-analisi pubblicata sulla rivista scientifica British Journal of Medicine.

Gli antibiotici sono efficaci nella maggior parte dei casi di appendicite, laddove non insorgano complicazioni. Il trattamento con antibiotici riduce i rischi correlati all’operazione chirurgica, la soluzione più comune dal lontano 1800.

I ricercatori, coordinati dal professor Dileep Lobo, del Queen’s Medical Centre di Nottingham, hanno esaminato 4 diversi studi per un totale di 900 casi di appendicite acuta.

Gli antibiotici si sono rivelati sufficienti a trattare l’appendicite nel 63% dei casi, rendendo inutile l’intervento chirurgico e senza accrescere il rischio di rottura dell’appendice. Un tempo, spiegano gli autori, non avevamo gli strumenti per osservare cosa accadeva all’interno dell’organismo. Ora possiamo verificare se l’infiammazione si placa con i soli antibiotici e valutare se procedere o meno con la rimozione dell’appendice.

C’è da sottolineare, però, che ad un anno dal trattamento con gli antibiotici, i sintomi si ripresentavano in un paziente su cinque, rendendo comunque necessario l’intervento, anche se in un secondo tempo. Per il momento, dunque, l’appendicectomia resterà il principale trattamento contro l’appendicite acuta.

Via | Scientific American
Foto | Flickr

Vota l'articolo:
3.88 su 5.00 basato su 8 voti.