Cos'è la dispareunia, le cause e le cure

La dispareunia è un disturbo che può facilmente diventare cronico e che si manifesta con un dolore genitale molto intenso che si prova solitamente durante il rapporto sessuale, anche se non mancano casi di dolore dopo il rapporto, anche se sono più rari.

dispareunia

La dispareunia è un disturbo che si manifesta con un dolore anche intenso, acuto o cronico, che la donna prova durante un rapporto sessuale: può manifestarsi in entrambi i sessi, anche se il disturbo ha un'incidenza maggiore nell'universo femminile rispetto a quello maschile. Esistono diverse tipologie di dispareunia.

C'è la dispareunia primaria, presente sin dal primo rapporto sessuale, la dispareunia secondaria, che si è sviluppata in seguito, la dispareunia generalizzata, sempre presente, e la dispareunia situazionale, che si manifesta cioè in certe occasioni e con certi partner. Le cause della dispareunia possono essere diverse: alla base può esserci,a d esempio, una malattia genito urinaria, una malattia venerea, ma anche patologie come prostatite, uretrite, malattia di La Peyronie, allergie a creme o schiume contraccettive e nelle donne in particolare imene non perforato, postumi da parto, scarsa lubrificazione vaginale, atrofia muscolare post menopausa, carenza di estrogine. Esistono anche cause psicologiche, come l'ansia.

Come curare la dispareunia? Ovviamente tutto dipende dalla causa: se c'è una malattia che provoca dolore durante i rapporti sessuali, andrà prima curata la patologia, così da debellare la motivazione scatenante. Se, invece, le cause sono psicologiche, il paziente potrebbe doversi sottoporre a terapie di psicoeducazione, di gestione dell'ansia, dovrebbe imparare tecniche di rilassamento o di controllo muscolare, mentre potrebbero essere consigliate anche sedute di psicoterapia cognitiva.

Foto | da Flickr di lynda sanchez

Via | istitutobeck

  • shares
  • Mail