Cos'è il saturnismo e i rimedi migliori per l'intossicazione da piombo

Con il termine di saturnismo si indica la grave intossicazione da piombo causata per l'esposizione professionale, soprattutto, ma anche accidentale a questo metallo: scopriamo insieme le cure per la malattia.

saturnismo

Il saturnismo è l'intossicazione al piombo, causata dall'esposizione costante a questo elemento e ai suoi composti. Si tratta di un'intossicazione cronica, che solitamente colpisce le persone che lavorano in luoghi nei quali il metallo viene ampiamente usato: è il caso delle tipografie, ma anche degli imbianchini o di chi lavora a stretto contatto con le vernici.

Non sono rare le esposizioni al piombo anche in casa, a causa dell'utilizzo del materiale nei contenitori per la conservazione del cibo e nelle pentole. Inoltre nell'aria le quantità di piombo presenti, che possiamo inalare, sono davvero moltissime. L'intossicazione da piombo, infatti, può avvenire per inalazione, ma anche per contatto con la pelle e con le mucose e tramite l'apparato digerente.

I sintomi del saturnismo acuto, condizione molto rara, sono coliche intestinali, nausea, vomito, diarrea, ittero, insufficienza renale acuta, ma anche convulsioni, ipertensione cerebrale, edema cerebrale, che possono portare anche alla morte. In caso di saturnismo cronico i sintomi sono orlo blu delle gengive, danni ai denti, polinevriti e anche anemia, astenia, parestesia, irritabilità, dolori addominali, ipertensione..

Una volta individuata la causa che ha portato all'intossicazione da piombo, bisogna innanzitutto eliminarla, per evitare, se già non lo è, che la patologia diventi cronica e possa aggravarsi ancora di più. Diagnosticato il saturnismo, il medico potrebbe prescrivere farmaci con acido etilendiamminotetracetico, anche iniettabili, soprattutto nei casi più gravi, che contribuiranno ad eliminare gli effetti negativi del piombo, in attesa che il nostro organismo si depuri completamente da questo elemento.

Via | Quotidianolive

Foto | da Flickr di wlscience

  • shares
  • Mail