Tutti i benefici dell'olio essenziale di gelsomino

E' sedativo e rilassante, ma anche antibatterico e germicida. Ed è un prezioso alleato della donna contro i problemi di "quei giorni". Ecco tutti i benefici dell'essenza del gelsomino

olio essenziale di gelsomino

Rinomato per il suo dolce profumo, ritenuto addirittura afrodisiaco, il gelsomino nasconde più di piacevoli note aromatiche. Il suo olio essenziale è infatti dotato di numerosi benefici che spaziano dall'azione antidepressiva alla cura dei problemi legati alle irregolarità mestruali.

Nella maggior parte dei casi si tratta dell'olio estratto dal cosiddetto gelsomino comune (Jasminum officinale). Il suo aroma esercita un vero e proprio effetto antidepressivo stimolando il rilascio di molecole come la serotonina, che favorisce il buonumore. L'azione calmante è utile anche in caso di ansia, stress e rabbia e favorisce il sonno, migliorandone allo stesso tempo la qualità.

La mente non è però l'unico bersaglio dei principi attivi dell'olio essenziale di gelsomino, che è anche un prezioso alleato del benessere della pelle. Utilizzato a lungo per curare l'epidermide secca o disidratata e per trattare eczemi e dermatiti, ha buone proprietà cicatrizzanti, antisettiche e disinfettante. Al suo interno sono infatti presenti molecole (come la benzaldeide, l'acido benzoico e il benzil benzoato) dotate di proprietà germicide, battericide, fungicide e antivirali. Per questo può essere applicato sulle ferite per evitare che si infettino. Bisogna, però, fare molta attenzione in caso di ferite aperte e pelle screpolata, in modo da evitare sgradite irritazioni.

Per quanto riguarda gli organi interni, quest'olio essenziale ha proprietà antispasmodiche che aiutano a contrastare sia i crampi, sia la tosse, l'asma e altri problemi respiratori. Per di più il gelsomino è anche un espettorante e quindi aiuta a liberare il naso e a non russare.

Infine, i benefici per la salute femminile. Infatti l'olio essenziale di gelsomino è un emmenagogo, cioè aiuta a risolvere i problemi associati alle irregolarità mestruale – dal dolore a fatica e sbalzi d'umore – e alla menopausa. Facilita il parto, stimola la produzione del latte dal seno e protegge la salute dell'utero, tonificandolo e promuovendo la secrezione di ormoni che ne assicurano il corretto funzionamento.

L'olio essenziale di gelsomino può essere utilizzato da solo o miscelato con quello di bergamotto, di sandalo, di rosa o di agrumi come arancio, limone, lime e pompelmo. Il suo uso è controindicato durante la gravidanza (fino al parto), in quantità elevate e in caso di allergia.

Via | Organic facts
Foto | da Flickr di snopek

  • shares
  • Mail