I sintomi delle infezioni orecchio interno, le cure e i rimedi naturali

Le infezioni dell'orecchio interno sono dei disturbi molto fastidiosi, che possono essere anche molto dolorosi. Sono difficili da riconoscere, soprattutto nei bambini piccoli: ecco i sintomi e le cure.

infezioni orecchio interno

Le infezioni dell'orecchio sono un disturbo molto frequente, soprattutto tra i bambini, ma colpiscono anche gli adulti. L'infezione più comune è l'otite media: le infezioni possono essere provocate da virus o da batteri e si possono manifestare con dolore anche molto intenso. Nei neonati e nei bambini è un dolore solitamente inconsolabile.

I sintomi delle infezioni all'orecchio sono dolore e fastidio, che possono essere di lieve entità o intensissimi, possono durare poco o essere persistenti, ma anche irritabilità, febbre, difficoltà anche a deglutire. Fate molta attenzione proprio al dolore: se sparisce all'improvviso, se diventa impercettibile, potrebbe essere il segnale che il timpano è stato perforato, condizione che si manifesta anche con fuoriuscita di liquido. In caso di timpano perforato l'infezione può passare anche all'orecchio interno, peggiorando la situazione.

Per poter curare un'infezione all'orecchio bisogna innanzitutto alleviare il dolore, applicando impacchi caldi sulla zona interessata o assumendo antidolorifici come il paracetamolo, che si può anche dare ai bambini, e l'ibuprofene, indicato per i grandi. Alcuni pediatri consigliano anche le gocce auricolari, ma non tutti sono concordi sull'utilizzo di questo farmaco, anche negli adulti.

Se l'infezione è batterica, allora è meglio utilizzare degli antibiotici, prescritti rigorosamente dal medico curante. Se notate che il dolore non passa entro qualche giorno o se il disturbo si presenta con frequenza, allora chiedete al vostro medico curante se non sia il caso di fare ulteriori accertamenti.

Foto | da Flickr di rumpleteaser

Via | Medtronic

  • shares
  • Mail