Le fitte al seno sono sintomo di tumore? Quando preoccuparsi e gli esami da fare

Quando provano delle fitte al seno troppo intense moltissime donne possono pensare che si tratti di un tumore: ecco cosa dicono gli esperti in merito a questo disturbo e quando correlarlo al cancro al seno.

Quando proviamo delle fitte al seno troppo intense moltissime donne possono pensare che si tratti di un tumore: ecco cosa dicono gli esperti in merito a questo disturbo e quando correlarlo al cancro al seno.

fitte al seno tumore

Le fitte al seno sono uno dei sintomi del tumore? Il cancro al seno è una malattia potenzialmente molto grave, che deve essere individuata e curata in tempo, per poter evitare il peggio. Il tumore è provocato dalla moltiplicazione fuori controllo di cellule della ghiandola mammaria che diventano cellule maligne.

Solitamente le forme iniziali di tumore al seno non annoverano tra i loro sintomi il dolore, le fitte dolorose al seno. Anzi, solamente lo 0,4 per cento delle donne che hanno male al seno scoprono in realtà di avere una lesione maligna, mentre nel 12,3 per cento scoprono di avere lesioni benigne come le cisti. Ma nella maggior parte dei casi non c'è nulla da temere.

Se si provano delle fitte di dolore e se si individuano dei noduli palpabili o visibili, allora è bene andare dal proprio medico: preoccupanti anche alterazioni del capezzolo, perdite da un capezzolo solo, cambiamenti della pelle o della forma del seno.

Per poter individuare se soffriamo o no di tumore al seno, la mammografia e l'ecografia mammaria sono gli strumenti diagnostici da utilizzare. Se si notano dei noduli sospetti, sarà poi necessaria una biopsia con prelievo tramite ago, al quale seguirà un esame citologico.

Se avete, comunque, dei dubbi, allora chiedete aiuto al vostro medico curante, che saprà consigliarvi la strada giusta.

Foto | da Flickr di pulmonary_pathology

Via | Airc

  • shares
  • Mail